"Una canzone di Eugenio Finardi dice: ....con la radio si può scrivere leggere cucinare, non c'è da stare immobili seduti a guardare. Forse è proprio quello che me la fa preferire, è che con la radio non si smette mai di pensare...."
Stefy

06 nov 2008

Mi racconto un pò....anche se non ve ne frega niente :-)

La mia vita non è sempre stata calma e tranquilla, anzi rispetto a tante persone della mia età ho vissuto molte esperienze, belle, brutte, strambe, di tutto un pò. Devo dire che sono servite tutte a forgiare il mio carattere, ho una tipica faccia di cartone, non mi vergogno praticamente di nulla e le mie amiche si servivano di questo pregio per accalappiare i ragazzi. Se a qualcuna interessava un tipo, io ero pronta a presentarmi, farci amicizia ed a provvedere a formare la coppia, semprechè il lui non piacesse anche a me, sai dopo tutta stà fatica.
Crescendo invece ho ancora più faccia di c..., non riesco proprio a stare zitta, devo sempre puntualizzare il mio punto di vista, mai si dica "non mi hai detto niente, non avevo capito, ho frainteso" un par de palle, con me capisci eccome non c'è storia. Per me è anche un modo per tenere ben salde le amicizie, penso che se metti sempre in chiaro quello che va bene o meno (certo senza essere rompipalle, sempre con rispetto), non si possono creare quelle brutte situazioni che poi ti fanno litigare...semplice, e devo dire che nel mio caso funziona.
Mi sono divertita e mi diverto tantissimo, ho conosciuto sempre un mucchio di persone grazie al mio carattere, e grazie al mio sesto senso e mezzo ne ho evitate anche delle altre. Viaggio abbastanza e sopratutto negli ultimi anni sono riuscita a vedere tanti posti che sognavo. Ho la patente da 9 anni e non guido la macchina, dopo un incidente ne ho praticamente il terrore, ma col tempo rimedierò. Amo da morire i gatti, ora i miei due bimbi Dante (detto Daddo o Diddino) e Lancillotto (detto Daddo..è geloso del nome del padre) sono assieme alle mie tartarughe d'acqua dalla mia mamma, almeno sino a quando la mia casuccia sarà terminata. Mi mancano tanto quei due sbavosoni con i denti di dracula, si perchè hanno entrambi i canini lunghissimi, sembrano due pipistrelli porelli. Non basta un blog e neppure un milione per raccontare quante storie ho vissuto, neppure la mia amica più intima conosce tutte queste storie, solo la mia sorellona, con la quale sono uscita per anni conosce ogni singola avventura tragicomica, quando sarò nonna avrò un sacco di cose da raccontare, non vedo l'ora. In definitiva la mia vita si divide un pò così:
-Quando sono nata hanno detto ai miei che non avrei visto la maggiore età......e invece sono ancora quì.
-Crescendo, come tanti bimbi ho fatto l'abbonamento all'ospedale per qualsiasi malattia fosse sulla piazza, non disdegnavo alcunchè... e sono ancora quì.
-Poi c'è stato l'incidente stradale, trauma cranico, perdita della memoria...... e sono ancora quì.
-Quest'anno mi ha punto una zecca bastarda... e sono ancora quì.
QUINDI, CHIUNQUE TU SIA BRUTTO BASTARDO CHE CERCHI DI FARMI FUORI DA QUANDO SONO NATA, IGNORANTE FETENTONE COM'E' CHE ANCORA NON TI SEI ACCORTO CHE E' TUTTO INUTILE?
Non c'è trippa per gatti..... s
ono praticamente una Highlander.... ma se pò campà accussì.

5 commenti:

lara ha detto...

Probabilmente quando sei nata non ti hanno detto che ti hanno inoculato:
- vaccino anti-malattie;
- acciaio liquido da espandersi nella scatola cranica in caso di urto;
- siero anti-zecce;
- gene della bastardite;
quello per la memoria lo stanno ancora studiando...
ciao pisellona!! :)

cinzia ha detto...

E già potevi dirmelo prima?
Dall’età di 3 anni, che ci provo.
1)Ho cercato di corrompere la dottoressa che ti aveva in cura.
2)Ho cercato di farti credere che l’incidente non fosse mai accaduto, cercando di convincerti a rimediare, intanto con la perdita della memoria te sei scordata di tutto, hihihihi.
3)Ho provato anche con la zeka, porella è morta, non mia sorella, ma la zeka.

P.S- Il gatto nero, chiamato Daddo o Diddino, da qualke settimana si fa chiamare Digno, è un ULTRAS del milan.

Ti voglio bene sorellina.hihihiihhi

Stefy ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Stefy ha detto...

@cinzia
ti voglio bene anche io bastarda!! :-)
@lara
non ci avevo mai pensato!

digito ergo sum ha detto...

eh, ma che bello avere amici come cinzia. per fortuna non ne ho :-)

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, a chi dice il contrario dò io una testata, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e si vede benissimo. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le immagini qui postate sono MIE o gentilmente offerte da Google. Qualora gli autori avessero qualcosa da dire al riguardo, possono contattarmi, ci prendiamo un caffettino ed io provvederò a rimuovere il contenuto contestato se mi pagano il caffè.