"Una canzone di Eugenio Finardi dice: ....con la radio si può scrivere leggere cucinare, non c'è da stare immobili seduti a guardare. Forse è proprio quello che me la fa preferire, è che con la radio non si smette mai di pensare...."
Stefy

22 ott 2008

Momo

L'altro giorno mentre cazzeggiavo in un sito dove puoi creare la tua caricatura e variavo sopracciglia, occhi, labbra, capelli, è venuta fuori dal nulla un'immagine meravigliosa, di una persona che ormai da molti anni non c'è più, ma che evidentemente non è mai andata via dalla mia mente. E' andata via sola, nel bagno della sua casa, per cause naturali mentre si preparava per uscire. Ha lasciato una bimba di soli 3 anni che oggi è una bellissima ragazza che frequenta le superiori la sua famiglia, i suoi tanti amici e me che avevo scoperto una grande amica rinchiusa in un piccolissimo e bellissimo corpo che lei non ha mai amato. Cazzo se mi manchi Momo, mi manchi un sacco, mi mancano le nostre fughe in discoteca, le uscite all'opera a far casino al karaoke, le notti passate assieme a cazzeggiare, mi mancano anche quelle bruttissime passate con la faccia in zio walter, perchè non ci piacevamo mai anche se pesavamo 30 kg. Ci sono tante cose che non ci siamo potute raccontare, tante cose che non abbiamo potuto vivere, ma spero che tu mi ami ancora come allora amica mia, perchè per quanto mi riguarda noi ci siamo fermate in quel fottuto Novembre '96. Vedrai che ci ritroveremo un giorno o l'atro. Besito Amica mia.

2 commenti:

Lara ha detto...

Lei sarà sempre accanto a te.
E oggi è orgogliosa di ciò che sei diventata :)

Stefy ha detto...

:-) grazie cicciu

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, a chi dice il contrario dò io una testata, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e si vede benissimo. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le immagini qui postate sono MIE o gentilmente offerte da Google. Qualora gli autori avessero qualcosa da dire al riguardo, possono contattarmi, ci prendiamo un caffettino ed io provvederò a rimuovere il contenuto contestato se mi pagano il caffè.