"Una canzone di Eugenio Finardi dice: ....con la radio si può scrivere leggere cucinare, non c'è da stare immobili seduti a guardare. Forse è proprio quello che me la fa preferire, è che con la radio non si smette mai di pensare...."
Stefy

16 dic 2008

Parità dei sessi un par de ciufoli

E sono stanca di sentir parlare di parità dei sessi, non ne posso più.
E chi l'ha mai voluta stà parità dei sessi, siamo superiori che parità e parità.
Magari qualche donna con il prosciutto agli occhi l'avrà richiesta, ma io no per carità.
Ed ora ci si mettono pure i gay o pseudo tali.
Stamattina sul bus sento un demente farneticare sull'argomento senza cognizione di causa.....allora volendo mettere i puntini sulle I...... ti dico caro il mio demente scellerato cretino deficiente minchione, e tutto ciò per volerti bene:
anche se ti fai le sopracciglia, anche se ti fai la barba con la ceretta e ti depili braccia ascelle e gambe, anche se ti fai crescere i capelli, anche se cerchi di vestire figo, ottieni un unico risultato non sei uomo, non sei donna, non sei più null'altro che la finta maschera di una checca isterica, perchè i gay sono ben altro e tu a loro non ti ci avvicini neppure un pò.
Bacio alle donnine, agli ometti ed ai gay.

5 commenti:

STEFY ha detto...

PRIMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Ciao Stefy piccola.
Un salutino prima di andare a cena.
Domani leggo.....

ANNA ha detto...

ihihihih mi chiedo cos'avrà mai detto sto tizio per farti infervorare tanto... ;) un abbraccio.

La Lunga ha detto...

uuuuh come li odio quelli che per sembrare (posso dire "per sembrare", vero? perchè essere credo sia un'altra cosa!) gay si tramutano in caricature dei gay stessi.
io avevo una coinquilina così, diceva che una notte e una canzone le avevano cambiato la vita e s'era accorta di essere lesbica. e ne era diventata una caricatura fa filmaccio di serie b.
io sono tuttora convinta che sia lesbica quanto me.

cinzia ha detto...

Per 4 anni ho lavorato per un fotografo, andavamo a far foto anche nei locali Gay. Sapete cosa hanno visto i miei occhi?
Tanti esseri umani. Un pò come noi normali, seri, gentili, dolci,timidi, provocanti,chi si sbaciucchiava, come nelle discoteche che frequentiamo noi, per intenderci. solo che loro sono dello stesso sesso. Se ti urtavano, ti chiedevano scusa, o se volevano qualcosa, chiedevano per favore. Ho trovato tanti come noi, normali etero, che andavano lì, solo per guardarli, come se fossero fenomeni da CIRCO,questo mi infastidiva. Quelli che si mascherano da gay, credo siano un pò come le nostre puttane, che si travestono da Donne...
Senza offesa per nessuno, scusa per aver postato per un km, ma però(che nn si dice), l'argomento è ampio, per poterne parlare in 4 righe.
Ti voglio bene.Cinzia

Nadir ha detto...

é vero quello che dici, ma è vero anche che c'è chi vuole mettersi in mostra (e pur di farlo non si rendono conto di come cadono in basso) e non c'è cosa più orrenda per me.
Baci

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, a chi dice il contrario dò io una testata, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e si vede benissimo. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le immagini qui postate sono MIE o gentilmente offerte da Google. Qualora gli autori avessero qualcosa da dire al riguardo, possono contattarmi, ci prendiamo un caffettino ed io provvederò a rimuovere il contenuto contestato se mi pagano il caffè.